Roma, (askanews) - L'Unione Europea ha chiesto alla responsabile della Politica estera dell'Ue, Federica Mogherini, di preparare "al più presto possibile" delle proposte per l'invio di una missione in Libia se venisse formato un governo di unità nazionale attualmente oggetto di un negoziato in corso in Marocco.Secondo quanto proposto dai Ministri degli Esteri europei riunitisi a Bruxelles l'Ue potrebbe in particolar modo inviare una missione militare o civili "di sostegno alle soluzioni adottate per il mantenimento della sicurezza, in stretta cooperazione con l'Onu, la Libia, gli alleati più importanti e i principali attori della regione".Mogherini ha ribadito al termine della riunione come non esista alcuna soluzione militare al conflitto, impegnandosi a presentare delle proposte entro il 20 aprile. "Non ci sono soluzioni militari a questo conflitto, solo soluzioni politiche possono dare prospettive sostenibili". Fra le soluzioni possibili vi sono una missione di sicurezza per gli obbiettivi sensibili come aeroporti ed edifici governativi, di monitoraggio di un cessate il fuoco, o di un pattugliamento navale.(immagini AFP)