Billings, (TMNews) - La sua condizione non l'ha fermata. Alexis Wineman, Miss Montana 2012, è entrata nella top 15 delle più belle degli Stati Uniti. E anche se non ha vinto la fascia di reginetta d'America, quello che ha raggiunto è un risultato incredibile perchè Alexis è autistica."Non sono mai stata interessata agli spettacoli e ai concorsi. Ho pensato che non sarei mai stata in grado di partecipare e allora ho deciso di provarci" ha raccontato la 18enne.Alla ragazza è stato diagnosticato un disturbo dello sviluppo e la sindrome di Asperger all'età di 11 anni. Nonostante le difficoltà legate anche al fatto di vivere in un paese molto piccolo ha saputo superare i limiti."La normalità non è una condizione secca e univoca. Per me essere normale è convivere con l'autismo. Non è la malattia a fare le persone".Ora la bella Miss Montana vuole sfruttare la celebrità ottenuta per far conoscere la sua sindrome e aiutare le altre persone autistiche a uscire dal guscio.