Napoli, (TMNews) - Rabbia ed esasperazione, circa 150 operatori socio-sanitari dell'ospedale Monaldi di Napoli sono saliti sul tetto della direzione dell'Azienda sanitaria dei Colli, che comprende gli ospedali Monaldi e Cotugno, esponendo striscioni con la scritta "No al lavoro interinale" e "Lavoro subito".Per richiamare l'attenzione hanno messo in campo una protesta shock: e hanno lanciato giù dal tetto un manichino minacciando di gettarsi a loro volta nel vuoto. Gli operatori socio-sanitari lavorano al Monaldi dal mese di gennaio nell'ambito di una "work experience" che terminerà a luglio e finora "non hanno percepito nessun contributo". Sul posto il vigili del fuoco hanno gonfiato un pallone per ammortizzare l'eventuale caduta dei lavoratori.