Roma (askanews) - Due quesiti referendari per modificare due aspetti della nuova legge elettorale, l'Italicum. È la proposta arrivata da Pippo Civati, dissidente del Pd che recentemente è uscito dal partito. L'annuncio, ad un convegno a Roma. "Oggi abbiamo riflettuto su due questioni, la prima come migliorare la riforma costituzionale al Senato e valutare inseime due ipotesi referendarie su legge elettorale una per togliere i nominati l'altra per ridurre l'impatto del premio smisurato che l'italicum prevede".