Napoli (askanews) - In Italia sono alcune centinaia le scuole dotate di impianti fotovoltaici che le rendono totalmente autonome dal punto di vista energetico, la scuola "Gigante" di piazza Neghelli a Napoli, però, è la prima in assoluto nel capoluogo partenopeo. L'impianto, denominato "officina del sole" è stato installato sul tetto dell'edificio grazie a un contributo finanziato con fondi europei e inaugurato, lunedì 22 febbraio 2016 dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.152 pannelli solari, per una superficie di circa 1500 metri quadri, garantiranno una produzione di energia annua pari a 50.500 kw.I soldi erogati hanno permesso anche di ripristinare la palestra e il secondo piano dell'edificio, inagibile per infiltrazioni d'acqua, dove sono stati sistemati i laboratori.Questa iniziativa così importante per Napoli, nasce tra l'altro dagli stessi studenti che, dopo aver realizzato un esperimento per la produzione di piccole quantità di energia elettrica grazie a elettrodi collegati alle patate, avevano espresso il desiderio di ingigantire l'esperimento piantando patate sul tetto per produrre elettricità, un'idea che poi si è evoluta nel progetto attuale.