Roma, (askanews) - Fotografie particolari, tutti scatti effettuati dall'alto, molti dei quali fatti da un elicottero, con un'inquadratura pefettamente perpendicolare. Dodici scatti del fotografo MassimoSestini, vincitore del World Press Photo 2015, che illustrano il calendario della polizia di Stato 2016, presentato a Roma presso "La Lanterna" progettata dall'architetto Fuksas, in via Tomacelli.Le foto rappresentano l'operatività della polizia, in tutte le sue "forme".Il capo della polizia Alessandro Pansa:"Il nostro calendario è il nuovo punto di vista attraverso cui la polizia di Stato vuole mostrare se stessa ma soprattutto che capacità ha. Vede tutto, controlla tutto, ha una visione globale e cerca di mettere insieme le risorse e le capacità per dare al cittadino un servizio globale. Noi non guardiamo dal basso, non guardiamo lateralmente i fenomeni li guardiamo dall'alto perché dobbiamo affrontarli nel loro insieme".