Roma, (TMNews) - Alberi abbattuti, auto distrutte, ferrovie nel caos, vittime. La peggiore tempesta dell'ultimo decennio si è abbattuta ieri sera sul Nordreno Vestfalia, Land sud-occidentale della Germania. La pioggia violenta, accompagnata da venti forti, talvolta grandine e da molte scariche elettriche, ha causato la morte di almeno sei persone, tutte uccise dalla caduta di alberi, riporta lo Spiegel online.A Dusseldorf, secondo quanto riferito dalla polizia, tre persone che avevano cercato riparo dalla pioggia in una casetta di un giardino sono state uccise dalla caduta di un pioppo. I soccorritori sono riusciti ad estrarre altri due feriti gravi e uno lieve. A Colonia un albero di 20 metri colpito da un fulmine si è abbattuto su un ciclista, uccidendolo sul colpo. A Essen un uomo che lavorava per ripulire una strada è stato ucciso dalla caduta di una pianta.Ma la tempesta di ieri sera, ampiamente prevista dai servizi meteorologici, ha causato anche il caos nei trasporti ferroviari e stradali dell'intera regione, con ripercussioni che si faranno sentire per tutta la giornata di oggi. Diversi ritardi all'aeroporto di Duesseldorf. Il fronte del maltempo si sposta oggi verso la Bassa Sassonia e la Sassonia Anhalt.