Roma, (askanews) - Non è proprio al safari di lusso che si pensa quando potenziali turisti guardano alla Nigeria, ma è esattamente quello che la Yankari Game Reserve ha in mente di realizzare, come spiega il project manager del parco nazionale Nachamada Geoffrey: "Yankari è la riserva con la più ricca fauna della Nigeria, abbiamo l'ultima popolazione di elefanti in crescita. Una delle due uniche popolazioni di leoni in Nigeria. Abbiamo coppie di grandi mammiferi, ippopotami, abbiamo bufali e antilopi". "Il mio desiderio l'anno prossimo è di avere rangers addestrati, avere armi migliori, sistemare la rete stradale, aumentare le pattuglie. Questo è il mio desiderio".Uno studente in vacanza racconta: "Mi piace venire qui a vedere la natura, non è artificiale. Ora fa caldo e così mi rinfresco, poi vado nella foresta e ammiro tutte le specie di animali. E' da ieri che non ne vedo... E' stupendo!".Prima economia dell'Africa, la Nigeria soffre del crollo del prezzo globale del petrolio e il turismo è visto come una panacea di fronte al rallentamento della crescita e lo svalutamento della Naira, la valuta locale. Con i suoi 300 elefanti, innumerevoli specie di uccelli e sorgenti d'acqua cristallina, che mantengono 31 gradi di temperatura tutto l'anno, Yankari potrebbe essere il posto giusto per attirare esploratori e amanti della natura.(immagini Afp)