Milano, (TMNews) - Come non approfittare della prima neve per inforcare scarponi e sci. Le precipitazioni dell'ultima settimana e le temperature rigide hanno consentito l'apertura anticipata di molte stazioni sciistiche su tutto l'arco alpino. Dalla Valle d'Aosta fino al Trentino Alto Adige, passando per Piemonte, Lombardia e Veneto la neve ha fatto la sua comparsa per la gioia degli appassionati dello sci. Ma non solo le temperature abbondantemente sotto lo zero hanno consentito di produrre neve su tutte le aree con gli impianti di innevamento programmato, e così l'inizio della stagione sciistica 2013/2014 è stato anticipato a partire da questo fine settimana. Allungando la stagione gli operatori sperano di far crescere i guadagni, messi in serio pericolo dalla crisi economica.(immagini AFP)