Roma, (TMNews) - La Rainbow Warrior, nave simbolo di Greenpeace, è per la prima volta in Italia per un tour contro i cambiamenti climatici. Si trova all'Isola del Giglio per mandare un messaggio al governo che ha deciso di trasferire a Genova la Costa Concordia.Sulla nave di Greenpeace, posizionata non lontano dal relitto, compaiono messaggi luminosi con luci a led e alcune domande che l'organizzazione sta facendo da mesi e alle quali non è stata data risposta. Slogan come "Un altro disastro, quanto ci Costa?" e "In mare aperto per 5 giorni?".Luca Iacoboni, responsabile della campagna energia e clima di Greenpeace: "Greenpeace è al Giglio, di fronte al relitto della Costa Concordia, per ricordare a tutti che non ci possiamo permettere un altro disastro ambientale. Per trainare questo relitto fino al porto di Genova servono 5 giorni di navigazione e i rischi ambientali sono enormi: in termini di meteo, in termini di possibile sversamento di liquidi al mare, in termini di possibili cedimenti della struttura. Esistono porti più vicini che si possono raggiungere più facilmente e con minori rischi. Greenpeace chiede da tempo un incontro con le autorità competenti, ma non ci sono mai state accordate le informazioni necessarie".