Roma, (TMNews) - Musica che vale oro. Va all'asta un manoscritto autografo di Sergei Rachmaninov: si tratta della partitura della Sinfonia numero 2 in Mi minore, opera 27.Il valore dell'incartamento, proposto dalla casa d'aste Sotheby's, si aggira tra un milione e un milione e mezzo di euro."Questo è l'unico manoscritto della Sinfonia numero 2 di Rachmaninov, la Sinfonia più importante del pianista - afferma Simon Maguire, esperto di manoscritti musicali - i manoscritti dei compositori sono molto rari. Questo è lungo 320 pagine".L'incanto avviene a Londra, il 20 maggio. La Seconda sinfonia fu composta a Dresda ed è considerata l'opera più rilevante del compositore russo. Se la valutazione iniziale fosse confermata, Rachmaninov eguaglierebbe un altro famoso compositore, Robert Schumann, la cui partitura autografa della Sinfonia numero 2 in Do maggiore, Opera 61, fu battuta all'asta nel 1994 per 1,48 milioni di sterline.Immagini: Afp