Capri, (TMNews) - Calzoncini e maglietta al posto dei costumi tirolesi, il suono però è lo stesso che riecheggia tra le montagne svizzere. Capri è l'insolito palco scelto dai musicisti elvetici Kurt Hostettler e Andi Recht, che hanno approfittato di una vacanza con la famiglia per portare sull'isola i "corni delle Alpi" e improvvisare un concerto in piazza. I due strumenti, molto conosciuti nelle località montane svizzere, meno nelle località marittime campane, hanno attirato la curiosità di turisti e capresi. Il "corno alpino" è la voce tradizionale delle montagne: è un tubo di legno di abete o di larice senza fori, lungo fino a 4 metri, con un timbro morbido ma allo stesso tempo robusto. Il concerto è stato interrotto dalla polizia municipale, che ha ricordato ai musicisti il divieto di chiedere l'elemosina in vigore a Capri: così i due hanno ritirato il berretto, usato per raccogliere le offerte, e ripreso a suonare. Conclusa l'esibizione, hanno continuato la vacanza.