Parigi (askanews) - Sembra quasi un gioco di prestigio. Ma non c'è trucco, tutto vero: una superficie bianca che sotto la luce del sole diventa blu e ritrova poi il suo colore originale all'ombra. È la magia dei "pigmenti intelligenti" creati da una start up francese, Olikrom, con sede a Pessac, Gironde. "Fabbrichiamo pigmenti che cambiano colore con la temperatura, la luce o con la pressione. Possiamo realizzarne di fosforescenti, fluorescenti e anche combinarli", spiega Clément Chatelier, uno dei sette membri del team che mescolando polvere con prodotti chimici realizza i pigmenti destinati a vernici e pitture. Il prodotto potrebbe innovare il settore industriale, soprattutto in tema di sicurezza."Sotto forma di bombolette spray possono servire da spia su oggetti molto caldi, ad esempio", spiega Camille Tanguy. Potranno aiutare a ritrovare oggetti perduti dopo uno choc, ad esempio, sfruttando il cambiamento di colore attraverso la pressione. La lista di applicazioni è lunghissima. La start-up, fondata un anno fa, ha già una trentina di clienti senza nemmeno aver aperto i battenti."Fino ad oggi immaginare strade, palazzi, pareti cangianti era solo un sogno - spiega il ricercatore Jean Francois Letard, presidente di Olikrom - Ora si può, ecco spiegato lo slancio degli industriali che vengono a trovarci".