Roma (askanews) - "Continuerò a dire sempre: verità per Giulio". Così Paola Deffendi, la madre del giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto durante una conferenza stampa organizzata al Senato dal senatore Luigi Manconi. "Giulio era un cittadino italiano e del mondo che poteva aiutare tanto, tutti, l'Egitto e il Medioriente, aveva visto avanti, aveva studiato l'arabo e stava approfondendo aspetti economici, aspetti sindacali, dell'emarginazione, quel Giulio non l'avremo più ma a tanti altri è successo quello che è successo a lui".