Roma, (askanews) - La città che non dorme mai, si sta fermando. La neve ha cominciato a cadere su New York dando il via a quella che si annuncia come la peggior tempesta degli ultimi anni. Sono scattate misure preventive eccezionali per tutti. Metropolitane e autobus, praticamente tutto il trasporto pubblico è fermo, la circolazione delle auto è stata vietata e le persone sono state invitate a rimanere in casa.Possono circolare solo i mezzi autorizzati. Anche i tunnel che portano in città sono stati chiusi rendendo impossibile uscire o entrate a Manhattan.Gli aeroporti sono bloccati, oltre 7.000 voli sono stati cancellati. Sono stati rimandati perfino gli show di Broadway e rinviate le partite NBA. L'eccezionalità della tempesta è dovuta al fatto che la forte nevicata è accompagnata da venti fortissimi, oltre 10 km orari.(immagini afp)