Roma, (askanews) - Disgustati, preoccupati e per niente indifferenti: sono le reazioni dei londinesi di fronte alla foto del bambino morto sulla spiaggia di Bodrum, immagine che ha scioccato il mondo ed è stata pubblicata dalla maggior parte dei quotidiani britannici. Opinioni che aumentano la pressione sul premier David Cameron, affinché la Gran Bretagna non rimanga immobile di fronte all'immane tragedia."Disgustata. Totalmente disgustata - afferma questa residente, Victoria Buurman - Non riesco a credere che non abbiamo fatto niente prima di oggi"."Credo che le quote debbano essere una soluzione a breve termine - spiega invece questo medico, John Byrne, 45 anni - a meno che non si risolva il problema alla radice, il quale, questo problema, ha come conseguenza la morte per annegamento di un bambino di tre anni su una spiaggia in Turchia. Altrimenti rischiamo di parlare della stessa cosa tra un anno".Ancora più duro Souvik Ghosh, studente indiano, 26 anni: "Ci devono essere dei limiti. Altrimenti il sistema economico di questo paese verrà sommerso", dice. "Sono davvero disperati, mentre noi abbiamo delle vite confortevoli qui in Gran Bretagna. Dovremmo condividerle con la gente che ha bisogno del nostro aiuto", è il desiderio di questa ex insegnante di matematica, Helen Kay."Stanno solo cercando un po' di sicurezza e speranza", per Menelaos, studente greco 25enne.(immagini Afp)