Bogotà (TMNews) - I fiori e le candele illuminano la notte di Fundacion, la città del Nord della Colombia dove 33 bambini sono morti nel rogo di un autobus. Le veglie di preghiera si susseguono, e il dolore dei parenti delle piccole vittime ha sconvolto l'intero Paese sudamericano. Ai 31 bambini morti all'interno del veicolo si sono aggiunte altre due piccole vittime tra i feriti. La magistratura sta indagando sull'autista e sull'organizzazione religiosa evangelica che aveva organizzato il pellegrinaggio finito poi in dramma. Pare che il guidatore, che avrebbe innescato il rogo maneggiando una tanica di benzina per fare rifornimento, non avesse neppure la patente.