Il Coro Brianza di Missaglia (Lecco), diretto dal maestro Fabio Triulzi, ha tenuto quattro concerti in Giappone nel suo primo tour extraeuropeo. L'occasione e' stata la restituzione della visita del Noda Opera Chorus, che l'anno scorso era venuto in Lombardia nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone. Il Coro Brianza, presieduto da Mario Scaccabarozzi, ha ottenuto vari riconoscimenti internazionali: sorto nel 1968 grazie a un gruppo di amici con la passione per il canto di montagna, si e' poi spinto verso nuovi generi musicali, come il gospel, il canto d'autore, i canti popolari italiani e quelli sacri. A Tokyo, nella serata “Canto insieme” all'Istituto Italiano di cultura, si e' cimentato anche in melodie popolari giapponesi. E alla fine si e' unito al Coro Noda, guidato da Inagaki Toshiya e Endo Kumiko: una sorta di “gemellaggio” che sembra destinato ad avere altri sviluppi.