Roma, (Askanews) - Più che un terzino un pugile. Il numero due della formazione Under 22 dell'Uzbekistan, nel match contro i pari età della Corea del Sud, ha dimostrato in campo di saperci fare con le mani. Dopo un contrasto di gioco, il terzino si è scagliato contro un avversario, colpito da una serie di violenti pugni. Ovviamente l'aggressore è stato espulso dall'arbitro. (Video da Youtube)