Milano (askanews) - E' uscito sul balcone del suo appartamento al primo piano di un bel palazzo dell'elegante viale Majno, in centro a Milano, sul quale aveva steso una piccola bandiera italiana e si è messo a guardare sfilare il corteo degli studenti contro Expo. Ma il tricolore e l'atteggiamento compassato dell'uomo, sono stati evidentemente vissuti come una provocazione e una sfida dagli antagonisti che gli hanno lanciato contro alcune uova e una bottiglia di plastica: sfiorato più volte dalle uova che si infrangevano sui vetri delle finestre, il signore è rimasto sostanzialmente impassibile anche se sempre più contrariato. Dopo circa un minuto ha salutato i manifestanti con un rapido e ironico gesto della mano ed è rientrato in casa chiudendosi le imposte alle spalle. Il tricolore è rimasto steso sul balcone e il corteo ha proseguito il suo lento cammino verso Porta Venezia.