Madrid (TMNews) - Centinaia di persone a Madrid hanno salutato per l'ultima volta Alfredo Di Stefano, campione del Real Madrid e leggenda del calcio mondiale morto a 88 anni. La camera ardente è stata allestita proprio al Santiago Bernabeu, lo stadio che ha fatto da cornice e casa alla sua eccezionale carriera: col Real ha vinto cinque coppe dei Campioni, tra l'altro segnando in tutte e cinque le finali, otto campionati spagnoli e una coppa intercontinentale. "Non c'è nessuno come lui - dice quest'uomo che ricorda la classe di Di Stefano sui campi da gioco - spero che Dio gli dia tanta gloria quanta lui ne ha data a noi". Il calciatore resta un mito anche per i più giovani. "Purtroppo non l'ho mai visto giocare, ma da quello che ho letto, da quello che raccontano i più anziani è stato il calciatore assoluto, non c'è stato nessun altro come lui".(Immagini Afp)