Amsterdam (askanews) - L'Olanda ha commemorato con una cerimonia nazionale a cui ha partecipato la coppia regnante, insieme al primo ministro Mark Rutte, le 298 persone morte sul Boeing 777 della Malaysia Airlines abbattuto con ogni probabilità da un missile nell'Est dell'Ucraina il 17 luglio scorso, in circostanze ancora da chiarire.Le bandiere in tutto il paese sono state issate a mezz'asta mentre oltre 1.500 familiari delle vittime si sono raccolti ad Amsterdam. Parenti e ministri olandesi, insieme a quelli dei paesi che hanno perso dei connazionali nella tragedia, erano seduti in cerchio davanti a 298 candele accese.Finora le vittime riconosciute, i cui resti sono stati raccolti sul sito dello schianto, sono 289. Nei giorni scorsi sono arrivate in Olanda altre cinque bare contenenti resti ed effetti personali ma il ministero degli Esteri ha avvertito che i corpi di alcuni dispersi potrebbero non essere mai ritrovati.L'Ucraina e l'Occidente accusano i separatisti filorussi di aver abbattuto il Boeing 777 con un missile terra-aria di fabbricazione russa. Mosca nega categoricamente e ribalta l'accusa sulle truppe di Kiev.(Immagini Afp)