Roma, (askanews) - "Io ho sempre avuto come faro la politica verso gli italiani all'estero e quindi questa è stata anche la scelta che mi ha permesso di continuare in questa direzione, non credo ci sia nessuna possibilità di smentita su questa cosa".Lo ha detto Alessio Tacconi, deputato ex M5S che oggi ha annunciato il suo passaggio al Pd."Per quanto riguarda il Movimento Cinque Stelle credo che la scelta di oscurare il nome di Renzi verrà probabilmente cambiata, torneranno a parlare di Renzi perché M5S ha necessità di avere un nemico: prima il nemico era Berlusconi, poi Monti, ora è Renzi. Se non si dà carne fresca al leone da tastiera M5S perde appeal. Quindi questa decisione credo verrà ritrattata".Del Pd, ha spiegato Tacconi, "condivido il processo riformatore serio e chiaro e la necessità di avere una nuova legge elettorale". "Credo che l'Italicum - ha aggiunto - sia ora la migliore legge elettorale possibile visto il contesto politico e il lungo percorso che ha portato fino a qui. Quindi avrà il mio sostegno".