Roma, (askanews) - L'arcivescovo anglicano Desmond Tutu e la moglie Leah hanno rinnovato le loro promesse matrimoniali nel giorno del sessantesimo anniversario di nozze. Prima la cerimonia religiosa nella cattedrale St. George a Città del Capo, in Sudafrica. Poi una mega festa con musica e danze.Nozze di diamante per la coppia che ha scelto una formula originale e divertente per rinnovare il proprio 'sì'. Leah, infatti, non ha utilizzato la consueta formula "nel bene e nel male", ma ha preferito pronunciare la formula "nel bene e nel bene"."E' stata una cerimonia meravigliosa - ha detto il reverendo Mpho Tutu, una delle quattro figlie della coppia - e una grande celebrazione per i sessant'anni di matrimonio. Sono così eccitata"."Ci sentiamo benedetti - dice l'arcivescovo, forte oppositore dell'apartheid e Premio Nobel per la Pace - non potevamo immaginare nel 1955 che saremmo arrivati fino a qui, e non da soli ma insieme". Immagini: Afp