Roma, (askanews) - La giustizia sudafricana ha deciso di rinviare a giugno la data dell'udienza per stabilire la condanna nei confronti del campione paralimpico Oscar Pistorius, riconosciuto colpevole dell'omicidio della sua compagna Reeva Steenkamp il giorno di San Valentino del 2013. Durante una breve udienza dell'Alta Corte di Pretoria, a cui ha presenziato anche Pistorius, in libertà vigilata, il giudice ha dichiarato che "la questione è rinviata al 13 giugno e i dibattiti continueranno fino al 17". Fuori dalla Corte, ad accoglierlo con dei cartelli, c'erano alcuni sostenitori del campione sudafricano.A dicembre Pistorius era stato condannato a 15 anni per omicidio colposo dalla Corte suprema d'Appello, in primo grado la condanna era a 5 anni per omicidio involontario della compagna. L'atleta aveva presentato ricorso a marzo presso la Corte Costituzionale per contestare la condanna, ma la sua richiesta era stata respinta.