Roma, (askanews) - "Un dato sul quale tutti sono d'accordo è che la giustizia, la buona giustizia, è funzionale ad un buon funzionamento dell economia". Così ha detto il presidente dell'Anm, Rodolfo Sabelli, nel corso di una intervista in video ad Askanews, rispetto alla dichiarazione del vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, sulla legge di stabilità e l'esigenza di un "intervento straordinario per la giustizia". Sabelli ha poi aggiunto: "Noi chiediamo al governo di investire di più". Perché bisogna andare verso la informatizzazione, che rende i tempi più brevi e garantisce tutte le parti. ""Se avessi una bacchetta magica? Farei arrivare 9mila cancellieri in più".In ogni caso - ha aggiunto - "non basta aumentare le pene. perché oggi c è questa tendenza aumentare le pene dando l impressione che si risolvono i problemi della giustizia. Oggi il problema della giustizia non è l entità della pena, sono i tempi del processo è il processo che non funziona come dovrebbe". Sabelli che è stato impegnato in inchieste importanti, come il crac Cirio od i 'furbetti del quartierino' oppure il caso Marrazzo, ha poi detto: "Quando faccio una indagine od un processo non penso mai di giudicare i cattivi perché a volte anche i buoni commettono degli errori, dei reati. Non va dimenticato che giudichiamo sempre dei comportamenti e le persone in quanto tali. Il sistema deve esser tale tale per correggere gli errori".Riguardo il tema del carcere e del sovraffollamento degli istituti di pena la "posizione dell Anm parte dal principio costituzionale, che indica la funzione rieducativa della pena. Naturalmente - ha spiegato Sabelli - non possiamo pensare che la carcerazione sia eliminata dal nostro sistema perché ancora una valida alternativa alla detenzione non è stata trovata, però esistono misure alternative. La posizione dell Anm è ridurre l'ambito della carcerazione quando è necessario ai reati più gravi. Sul fronte del sovraffollamento carcerario negli ultimi anni sono stati compiuti passi avanti, anche per la spinta che è venuta dall'Europa".