Roma, (askanews) - Decine di sostenitori dell'ex leader serbo Slobodan Milosevic hanno reso omaggio sulla sua tomba a Pozarevac, sua città natale, a 10 anni dalla sua morte all'Aia, dove si trovava sotto processo per crimini contro l'umanità.Arrestato nel 2001 nella sua casa a Belgrado, Milosevic, tra i protagonisti delle guerre nella ex Jugoslavia, fu trovato morto nel carcere dell'Aia la mattina dell'11 marzo 2006. I suoi sostenitori venerdì depongono fiori, baciano la croce o il busto dell'ex presidente serbo e della Repubblica di Jugoslavia.(immagini Afp)