Teheran (askanews) - L'Iran e la Gran Bretagna riapriranno le rispettive ambasciate a Londra e Teheran. Alla notizia che il ministro degli Esteri britannico Philip Hammond, in occasione della sua visita in Iran, presenzierà alla riapertura della sede diplomatica, chiusa nel 2011 dopo l'irruzione di alcuni manifestanti, è seguita la risposta di Teheran.È stato un funzionario del ministero degli Esteri della Repubblica islamica ad annunciare che l'ambasciata iraniana a Londra aprirà contemporaneamente a quella britannica nei prossimi giorni. Un nuovo segnale di distensione nei rapporti col paese islamico dopo gli importanti accordi raggiunti riguardo al nucleare.