Bari, 4 marzo – Trasformare “le difficoltà in opportunità”, incentivare l'innovazione e tradurla in risultati concreti per lo sviluppo economico. Sono i punti toccati da Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, durante l'intervista del direttore del Sole 24 Ore Roberto Napoletano insieme all'editore Alessandro Laterza. Per quanto riguarda la tempra della regione, Emiliano ha fatto notare che la Puglia “si è sempre data da fare” e ha saputo “gestire la scarsità” come una leva per la crescita. Quanto all'innovazione, l'obiettivo è saldare creatività con spirito imprenditoriale e risultati di peso per il bilancio regionale. “In tema di innovazione - ha detto Emiliano - vogliamo continuare ad apprendere, forti di ciò che è stato fatto in passato e cercando sempre di migliorare. Dobbiamo fare in modo che le politiche sulla stimolazione di idee creino impresa”. Alessandro Laterza, vicepresidente Politiche per il Mezzogiorno di Confindustria, lancia tre sfide: dialogo pubblico-privato come “catapulta verso il futuro”, trasformazione di Taranto in smart area e “specializzazione smart”, specializzazioni intelligenti a seconda delle risorse delle regioni italiane.