Bologna, 30 novembre – Agostino Santoni, amministratore delegato di Cisco Italia, ribadisce l'importanza del cosiddetto “internet of everything” per l'evoluzione del tessuto imprenditoriale italiano: “Tra cinque anni saranno connessi 50 miliardi di dispositivi. Si apre un mercato di 500 miliardi di possibili connessioni”.