Roma, (askanews) - La proposta bizzarra per risolvere il problema dei migranti in Europa, arriva dal magnate egiziano Naguib Sawiris che sul suo profilo Twitter ha lanciato l'idea: "Grecia o Italia, vendetemi un'isola. Ne dichiarerò l'indipendenza, accoglierò i migranti e darò loro lavoro per costruire la loro nuova nazione"."Un'idea folle, forse - ha aggiunto - ma almeno temporanea fino a quando non possano ritornare nei loro paesi!".Inutile dire che la proposta ha scatenato commenti di ogni tipo sul social network. Da chi gli ha chiesto di far parte del progetto, a chi ha avanzato dubbi sulla sua fattibilità.L'industriale ha risposto a qualche critica diretta. A chi per esempio gli ha chiesto perché non scegliere il mega-resort di lusso della famiglia nel Mar Rosso, ha twittato: "Ci serve il permesso del governo egiziano e non c'è lavoro".E alla domanda sul tipo di lavoro, ha risposto: "Sì, ci sarebbe molto lavoro per costruire una nazione da zero".Un utente ha anche ironizzato sul nome, chiedendogli: "Hai qualche idea? Naguibistan o Sawirisland?". Ma il magnate ha preferito non rispondere.