Milano (askanews) - L estate, che si preannuncia torrida, stenta comunque a partire. Correnti instabili continuano a trascinare con loro una serie di perturbazioni sull'Italia, foriere di temporali e grandinate.

Nel corso della giornata odierna forti rovesci, con grandine e possibili piccoli tornado, si formeranno al Nordovest per poi spostarsi verso le regioni nord-orientali e quindi sugli Appennini e zone adiacenti. I fenomeni potranno risultare localmente violenti.

Il Sud verrà colpito dalle perturbazioni solo nella giornata di domani. Giovedì il maltempo colpirà in modo particolare Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e tutto il Centro compresa gran parte del Sud. I temporali si manifesteranno localmente molto forti in Emilia Romagna, basso Veneto e su molte regioni del Centro.