Milano, (askanews) - Il design incontra l'arte che ha fatto grande il nostro Paese e da essa trae ispirazione per scrivere il proprio futuro. Benvenuti a La Magnifica forma, la mostra realizzata all interno del satellite Living Habits di Homi, il salone degli Stili di vita di Fiera Milano. La curatrice dell'esposizione, Anna Del Gatto"La magnifica forma è un laboratorio perchè ha il pregio di affrontare temi mai toccati finora. Il tema è la possibilità di mettere in connessione il made in Italy col patrimonio artistico che abbiamo alle spalle. Ad oggi siamo a circa 200 aziende coinvolte e a circa 45 designer che hanno accettato la sperimentazione".In questa edizione, la mostra propone al visitatore 28 opere artigianali realizzate da grandi marchi italiani su progetti di giovani designer. Si tratta di due pezzi per ogni azienda, uno legato a una produzione corrente e lo stesso rivisitato da un creativo con un chiaro rimando all'arte italiana."Il lavoro più significativo è quello di un'azienda veneziana che ha realizzato un piatto di vetro iridescente e poi lo ha riproposto con una incisione che riporta il Palazzo ducale di Venezia quindi oltre a essere bello è molto identitario per l'azienda".La Magnifica forma dunque, non solo punta a incrociare lo stile classico con le moderne forme di produzione, ma si propone come esempio per tutto il Paese"L'Italia ha una grande chance: mettere in campo un turismo diverso da quello di tutto il resto del mondo. Quindi cercare le regionalità, l'industria di piccola misura che ha tenuto questo rapporto sulle lavorazioni perchè può essere riportato in hotel, alberghi, merchandising museale".In questo modo i due più importanti ambiti del nostro Paese, il saper fare ed il patrimonio artistico provano a scrivere una nuova pagina della storia imprenditoriale ed economica italiana.