Semaforo verde alla nuova legge elettorale, meglio nota come Rosatellum-bis, che modifica il sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica e delega al Governo la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali