Roma (askanews) - E' un inno al sesso, alla vita e alle diversità il film "Kiki e i segreti del sesso", campione d'incassi in Spagna, in Italia dal 23 giugno. La commedia di Paco Leon racconta le bizzarre fantasie sessuali di cinque coppie. Leon, sceneggiatore, attore e regista molto celebre in Spagna, lo ha definito un film "Hippy".

IN 00.06

"Io credo che il messaggio degli hippy 'Fate l'amore non fate la la guerra', sia un messaggio molto sovversivo, molto attuale e necessario. Il mio film è un canto all'amore libero, senza colpa, un inno al piacere, al sesso".

In maniera giocosa e divertente Leon mostra il sesso senza tabù, e perversioni di tutti i tipi, dalla efefilia della ragazza che prova piacere quando sfiora certi tessuti, alla arpaxofilia, della donna che raggiunge l'orgasmo quando viene derubata.

IN 01.46

"L'esplorazione di nuove forme di sesso per me va in parallelo con la cucina, che adesso può essere sofisticatissima. Le persone possono spendere soldi in ristoranti con grandi chef, con cucina molto raffinata. Perché non farlo anche con il sesso?".

Leon in patria è stato definito il nuovo Almodovar.

IN 06.22

"Sono cresciuto con Almodovar, sono un suo grande ammiratore. E' vero che nei suoi primi film c'era questa spregiudicatezza che è stata dirompente, io però mi ispiro alla realtà. Comunque un paragone con lui è ovviamente un grosso complimento.

Leon ha dichirato la propria bisessualità e all'indomani della tragedia di Orlando, dove sono state uccise decine di perosne in un locale gay, ha affermato:

IN 00.36

"E' assolutamente inspiegabile, terribile quello che è successo. Per me è molto doloroso sapere di episodi di omofobia, e pensare ci sono Paesi dove i gay vengono condannati e uccisi. Se pensiamo solo alla cultura greco-romana, credo ci sia stata un'involuzione incredibile".