Roma, (TMNews) - Khalid Chaouki, giornalista e deputato Pd di origine marocchina, annuncia il suo sì alla fiducia al governo Renzi ma giudica "incomprensibile" l'eliminazione del ministero dell'integrazione guidato dall'ex ministro Cécile Kyenge.