Londra (askanews) - Gli Stati Uniti sono pronti ad aprire un dialogo con la Russia sulle attività militari in Siria. Lo ha detto il segretario di Stato, John Kerry, da Londra dove ha incontrato Abdullah bin Zayed, ministro degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti, prima di un meeting con il ministro degli Esteri del Regno Unito, Philip Hammond."Il presidente crede che una conversazione a livello militare sia un prossimo passo importante da compiere. Spero - ha detto Kerry - che possa aver luogo in tempi molto brevi. Definirò alcune delle differenti opzioni disponibili, visto che stiamo considerando i prossimi passi da intraprendere in Siria".Kerry ha anche specificato che l'amministrazione Obama non cambierà i suoi obiettivi principali in Siria:"Il nostro obiettivo rimane la distruzione dell'Isis e un accordo politico per la Siria, che non pensiamo possa essere raggiunto con una presenza nel lungo periodo di Assad, ma stiamo cercando il modo di trovare un terreno comune. Chiaramente - ha concluso Kerry - per avere una soluzione politica, che è la migliore e unica strada per risolvere la situazione siriana, c'è bisogno di parlare con lepersone e di trovare un terreno comune".(immagini Afp)