Roma (TMNews) - "Ragazze nigeriane non siete sole. Il nostro cuore è con voi, in tutto il mondo": è l'appello lanciato da Kerry Kennedy figlia di Bob Fitzgerald Kennedy e nipote di JFK, in un video messaggio, rilasciato in esclusiva alla web radio di attualità internazionale Oltreradio (http://www.oltreradio.it/talk/ragazze-nigeriane-non-siete-sole-di -kerry-kennedy), per sostenere le oltre 200 ragazze rapite dal gruppo fondamentalista islamico Boko Haram in Nigeria a metà aprile."Dico ai vostri genitori che elogiamo il loro coraggio nel mandarvi a scuola, soprattuto al nord, la regione dei Boko Haram - ha proseguito Kerry Kennedy nel video-messaggio di circa un minuto, sottolineando - E ai genitori e agli amici delle ragazze e dei ragazzi rapiti da Boko Haram: sappiate che non siete soli".Sulla scia dei messaggi di sostegno che sui socialnetwork portano l'hashtag #BringBackOurGirls e che hanno coinvolto numerose personalità in tutto il mondo, la presidente del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights ha ribadito ancora una volta: "Milioni di persone in tutto il mondo stanno pregando per voi e incoraggiando i loro governi a dare l'aiuto necessario a quello della Nigeria per riportare a casa le ragazze", secondo il video-messaggio, che oltreradio.it sostiene e ha chiesto di diffondere il più possibile.