Kiev (TMNews) - Il segretario di Stato americano John Kerry accusa la Russia di aver armato i separatisti ucraini e conferma che i sospetti degli Stati Uniti sui responsabili dell'abbattimento dell'aereo della Malaysia airlines vanno in un'unica direzione. A proposito del sistema di missili usato per abbattere l'aereo di linea con 298 persone a bordo partito da Amsterdam, Kerry ha dichiarato che è "abbastanza chiaro che si tratti di un sistema trasferito dalla Russia e messo nelle mani dei separatisti".L'Ucraina chiede però che anche l'Europa faccia sentire la sua voce sul caso, facendo pressione all'Italia perché indica un Consiglio europeo straordinario. Sul luogo del disastro intanto sono stati recuperati quasi 200 corpi delle vittime, trasportati con un treno fino a Donetsk.