Milano, 8 apr. (askanews) - I keniani sono scesi in piazza per chiedere maggiore sicurezza e ricordare le 148 vittime dell'attentato delle milizie jihadiste somale Shebab la scorsa settimana nell'università di Garissa.Alla veglia per commemorare il terzo e ultimo giorno di lutto nazionale hanno partecipato anche centinaia di studenti nel centro di Nairobi con striscioni, cartelli, candele e foto delle vittime mentre le forze di sicurezza continuano la caccia a coloro che sono dietro la strage.(Immagini Afp)