Nairobi. (askanews) - Ore d'angoscia in Kenya. Un numero al momento non ancora certo di studenti sarebbe nelle mani di un gruppo di terroristi all'interno dell'università di Garissa, nel Kenya orientale, a 150 chilometri dal confine somalo. Un'altra cinquantina di studenti sono stati liberati, ha riferito la Croce Rossa senza precisare le circostanze.Nell'attacco hanno già perso la vita, secondo un primo bilancio, almeno due persone. Si tratterebbe delle due guardie all'ingresso del campus. Nel bilancio provvisorio, si lamentano anche quattro feriti.Secondo la Cnn che cita fonti dell'ambasciata statunitense a Nairobi, l'assalto è stato rivendicato dal gruppo armato islamista somalo "Al Shabab". L'università attualmente è circondata dall'esercito kenyota.(Immagini Afp)