Roma, (TMNews) - Riva del Lago Vittoria, Kenya occidentale. Qui il virus dell'Hiv-Aids è dilagante. Un'indagine del 2012 mostra che una persona su 4, a Ndhiwa, era positiva. L'epidemia continua a diffondersi e ogni anno due persone su cento contraggano il virus. Per questo, Medici Senza Frontiere, già operativa nel vicino distretto, ha avviato un progetto di prevenzione e test anche a Ndhiwa, in collaborazione col ministero della Salute."Non potevo spostarmi per raggiungere l'ospedale di Medici Senza Frontiere - afferma questa donna, Esther - il costo era troppo alto. Ecco perchè sono venuta ad Ndhiwa".Il programma di Medici Senza Frontiere ha lo scopo di ridurre la trasmissione del virus e il tasso di mortalità delle persone affette da Aids. L'organizzazione fornisce supporto tecnico e finanziario e forma il personale del ministero della salute. La campagna sulla prevenzione e sul test ha come obiettivo principale le donne incinte.