Roma, (askanews) - Mentre i leader mondiali continuano a discutere a Parigi per raggiungere un accordo globale sul clima, Katy Perry, in qualità di Goodwill Ambassador dell'Unicef legge uno speciale bollettino meteo per sottolineare gli effetti devastanti del cambiamento climatico sui bambini di tutto il mondo.La popstar evidenzia alcuni fenomeni estremi che stanno costringendo milioni di bambini e di famiglie a fuggire dalle loro case, dalla siccità in California ai cicloni nelle Filippine. Secondo l'ultimo rapporto Unicef sul cambiamento climatico più di mezzo miliardo di bambini vive in aree con altissima incidenza di inondazioni e 160 milioni in aree con alti tassi di siccità. Tutti eventi che possono causare morte e devastazione, e contribuire alla maggiore diffusione delle principali cause di mortalità infantile, come la malnutrizione, la malaria e la diarrea."La parte peggiore è che alcuni dei cittadini più giovani e più vulnerabili del nostro mondo stanno sopportando il peso più ingiusto del cambiamento climatico - sostiene Katy Perry - cerchiamo di incoraggiare i leader mondiali a prendere sul serio la questione".E lancia un appello:"Unisciti a me e supporta l'Unicef, insieme possiamo contribuire a cambiare le previsioni per milioni di bambini".