Kansas City (TMNews) - Ha sparato con un fucile a pompa all'interno di due case per anziani ebraiche e ha ucciso tre persone. Un uomo bianco di 70 anni è stato arrestato dalla polizia a Overland Park, nel Kansas. Mentre veniva fermato dagli agenti, il killer avrebbe inneggiato al nazismo gridando "Heil Hitler". Il capo della polizia della città, John Douglass, non ha voluto confermare l'indiscrezione, ma ha riconosciuto che "un atto di simile violenza in due centri ebraici, porta a porsi la questione"."Stiamo valutando - ha spiegato ai cronisti - se si tratta di un crimine ispirato dall'odio, oppure su una semplice azione criminale. Non escludiamo nessuna opzione".Sulla sparatoria è intervenuto anche il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che ha espresso solidarietà alle vittime e pienon sostegno alle indagini.