Kabul (TMNews) - Diecimila palloncini rosa fosforescente per rispondere all'orrore di Kabul. Il giorno dopo il lungo attacco dei talebani contro il compound dell'Organizzazione internazionale per le Migrazioni in cui è rimasta gravemente ferita anche una funzionaria italiana, la capitale afgana prova a ripartire aggrappandosi a una performance artistica pubblica ispirata alla rivendicazione della pace. I palloncini colorati hanno volteggiato nel cielo di Kabul "per dire no a ogni violenza". L'installazione, decisamente inconsueta per la città, è opera di un artista concettuale americano, Yazmany Arboleda.(Immagini Afp)