Roma, (askanews) - Dopo la sconfitta in Campionato con il Parma, la Juventus affronta in casa il Monaco nell'andata dei quarti di finale della Champions League. Una sfida importantissima per i bianconeri, dati per favoriti sulla carta, ma che dovranno mettercela tutta per non farsi influenzare dal fattore psicologico della prima sconfitta in serie A dopo una lunga serie di vittorie.Il Monaco non è da sottovalutare, negli ottavi infatti è riuscita a sconfiggere anche l Arsenal. E il mister Massimiliano Allegri dice chiaramente cosa serve in campo:"L'umiltà di saper affrontare una squadra che a livello difensivo è molto forte, di conseguenza bisogna fare una partita molto intelligente sotto questo punto di vista".Anche Giorgio Chiellini non sottovaluta il Monaco."E' una squadra dove c'è un mix di giocatori di grande esperienza internazionale e di giovani che stanno crescendo esponenzialmente in questo ultimo periodo. E' una squadra che si è riaffacciata al grande calcio negli ultimi anni ma quest'anno ha trovato grande consapevolezza e continuità e lo dimostrano i risultati".Ma Andrea Raggi, difensore del Monaco, non teme la Juve:"Ci aspetta una partita molto difficile ma ce la metteremo tutta, siamo pronti per affrontare la Juve, preparati e molto concentrati".