Roma, (askanews) - L'Italia "modello" per altri Paesi europei che, in tema di immigrazione, "avanzano con passo esitante". Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, plaude alla condotta dell'Italia in tema di emergenza rifugiati, durante il punto stampa a Palazzo Chigi con Matteo Renzi al termine dell'incontro con il presidente del Consiglio."Abbiamo un'ampia identità di vedute sulla politica europea in materia di rifugiati", ha detto Juncker, "Vorrei dirlo qui in Italia, non si dice abbastanza spesso che l'Italia in questo ambito, sin dall'inizio, dal 2011, ha tenuto una condotta esemplare e potrebbe servire da modello ad altri stati europei che avanzano con un passo, per essere educati, esitante. Se tutti i Paesi membri - ha proseguito il presidente della Commissione - avessero adottato il comportamento europeo dell'Italia, i problemi oggi sarebbero meno gravi. Così come sarebbero meno gravi se gli stati membri applicassero le proposte della Commissione e le decisioni del Consiglio in materia di redistribuzione".Juncker, inoltre, ha sottolineato: "Il numero di procedure di infrazioni aperte contro l'Italia è notevolmente diminuito, è un ottimo risultato".