Nicosia (askanews) - Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker in visita a Cipro, ha elogiato l'isola-stato per la sua ripresa economica, arrivata dopo le dure misure per evitare la bancarotta imposte da Commissione europea, Bce e Fondo monetario internazionale. "L'economia sta cominciando a crescere - ha detto - il settore finanziario si è stabilizzato e si è di nuovo pronti a sfruttare le opportunità per il futuro". Un futuro in cui Juncker spera ci sia una riunificazione fra greco-ciprioti e i turco-ciprioti che abitano la parte nord dell'isola e non fanno parte dell'Unione europea."Questa è l'ultima chance, non abbiamo mai avuto un'opportunità di questo tipo e non abbiamo mai avuto un momento così positivo nella storia - ha detto - se questi leader falliscono la prossima generazione non farà il lavoro. Così insisto che il risultato dei negoziati deve essere un successo".(Immagini Afp)