Milano (TMNews) - "Domani si voterà la fiducia: io sono convinto che tutte le senatrici e i senatori votino la fiducia com'è sempre accaduto per cui non temo agguati. Ove ci fossero li affronteremo". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine degli incontri di stamattina con le parti sociali sulla riforma del lavoro."La fiducia peraltro è a voto palese, per cui - ha aggiunto il premier - non si tratta di franchi tiratori. Nel Pd abbiamo fatto un lavoro molto serio. Ci siamo parlati, ma io credo che in un partito Democratico a un certo punto si deve decidere e votare".