Roma, (TMNews) - "La democrazia ha delle regole che sono complicate e andrebbero accettate, il Movimento cinque stelle non lo sta facendo" : è critico il senatore dem Andrea Marcucci con i parlamentari grillini protagonisti della bagarre in aula al Senato durante il dibattito sul Job Act. Tanto che il capogruppo Vito Petrocelli è stato espulso. "Sono atti molto tristi e molto brutti che impediscono il proseguimento dei lavori" ha aggiunto Marcucci commentando le proteste. E ha ribadito che nel provvedimento del governo si parla "di tutta la normativa del lavoro, con degli obbiettivi precisi: dare maggiore flessibilità, dare certezza del diritto e tutela a chi oggi non ne ha, di disboscare la quantità di contratti di lavoro che oggi esistono e anche e anche di dare una flessibilità maggiore in entrata e in uscita quindi anche di articolo 18 ".